Giro d’Italia 100, tutti gli eventi collaterali

Aspettando il Giro d’Italia 100  le associazioni culturali, sportive, di volontariato, il Centro commerciale naturale, la Pro Loco e i commercianti di Tortolì in sinergia con l’Amministrazione Comunale, stanno organizzando una serie di iniziative collaterali per animare il territorio in vista dello storico passaggio della Carovana Rosa.

Gli “eventi in rosa” hanno preso il via a partire dal 25 gennaio, con l’illuminazione delle Rocce Rosse per cento giorni. Ad Arbatax nel mese di marzo c’è stata la prima Gara di Campionato regionale sardo Enduro promossa dall’Associazione Anunaki. Il 7, 8,  9 aprile è andata in scena la manifestazione florovivaistica, ormai nota in tutta l’Isola giunta alla 7^edizione “Tortolì in Fiore” ideata dall’Associazione Passioni d’Ogliastra, che fra le sue magnifiche infiorate artistiche ne ha dedicatediverse proprio al Giro.

Un susseguirsi di iniziate legate con un filo “rosa” coordinate dal Comune che ha visto e sta vedendo l’impegno di tutta la Comunità per la promozione di un evento che non è solo sportivo ma anche culturale. Occasione per mettere in vetrina il territorio sfruttandone le sue potenzialità legate alla tradizione, identità, ambiente e longevità.

Dallo scorso fine settimana è in corso “Panchine d’Autore”, tanti volontari si stanno dando un gran da fare per decorare panchine e aiuole della città in tema tradizione sarda e ovviamente Corsa Rosa. Questa mattina ha preso il via Bimbimbici con un esercito di piccoli ciclisti “in rosa” alla volta della Sughereta per una giornata all’insegna dello sport e dell’ecologia.

Sabato 29 aprile andrà in scena la “Notte Rosa…aspettando il giro” organizzata dalla Pro Loco con il contributo di commercianti e artisti. A partire dalle 20 nel centro tortoliese animazione per bambini e adulti, postazioni musicali  e tante sorprese. Nella piazza scuole elementari l’animazione sarà a cura di CamineRas, l’Ufficio mobile della Sardegna.

Per la giornata del 1°maggio la Cooperativa Pescatori Tortolì ha orchestrato “Il Volo di Mariposa”, evento dedicato alla promozione del territorio e dei prodotti agroalimentari.  In concomitanza l’Associazione Orroras Makkas organizza il “Ciclo raduno in rosa”, dedicato a tutti gli amanti della bicicletta.

Il 5,6,7 maggio presso l’ex Blocchiera Falchi sarà visitabile la mostra “Artigianato d’autore”. Dal 3 all’8 maggio presso l’ex mercato civico la mostra fotografica e storica della bicicletta a cura del Gruppo Folk Sant’Andrea.

Sabato 6 maggio sarà la “Notte del Giro” con shopping sotto le stelle, musica, balli, intrattenimenti, degustazioni enogastronomiche di prodotti tipici, promosso dal Centro Commerciale Naturale. Il Centro Commerciale Naturale organizza la rassegna enologica “Borgo del Cannonau”  in piazza Mameli. Sarà un viaggio attraverso la storia e le caratteristiche del vitigno tipico e simbolo  dell’Ogliastra.

Dal 6 al 7 maggio sarà allestita presso la Torre San Miguel di Arbatax una mostra fotografica a tema tradizione sarda e promozione del territorio.

Tortolì darà il benvenuto e arrivederci ai ciclisti il 6 e 7 maggio con scritte su lenzuola rosa in viale Pirastu e sulla ss125, allestite dall’Associazione Orroras Makkas.

Per il 6 maggio Unpli Pro Loco Ogliastra organizza l’allestimento di stand con immagini di centenari ogliastrini e sfilata gruppi in costume provenienti da ogni paese dell’Ogliastra.

Il 6 e 7 maggio cheerleader e gruppi hip hop  accoglieranno i ciclisti con coreografie in rosa ad hoc. Fino al 14 maggio si terrà la rassegna itinerante Cantos per i cent’anni del Giro d’Italia con l’Associazione Coro di Arbatax.

Si prosegue con le iniziative dopo il passaggio della Corsa Rosa restando sempre in tema “Giro 100”, l’obiettivo è quello di sfruttare questo grande evento come promozione turistica nel lungo periodo.

Anche quest’anno il comune ha aderito alla manifestazione Monumenti Aperti, che si terrà il 20 e 21 maggio, occasione per riscoprire il patrimonio artistico del territorio.

Il mese di giugno parte in grande stile con  la con 3^ edizione di Arbatax Borgo Marino, la frazione costiera aprirà ancora una volta  le porte ai visitatori facendo riscoprire le sue antiche tradizioni di borgo di pescatori il 3 e 4 giugno. Ci sarà anche il 1° trofeo Borgo Marinaro.

Il  9,10, 11 giugno tornano per la 4” edizione le TortOlimpiadi, le partecipatissime olimpiadi fra rioni tortoliesi.

Il 24 e 25 giugno il Trofeo delle regioni 2017 nel lido di Cea con Ogliastra Nuota, nelle stesse date ad Arbatax la seconda edizione di Curri e Bola, una divertente competizione fra carretti volanti e lancio in mare organizzata dall’Associazione Arbatax Profondo Blu.

Dal 1 al 18 giugno il gruppo Folk Sant’Andrea organizza la  “Mostra del costume tradizionale tortoliese”.

Precedente Aspettando il Giro d'Italia. La "Peschiera si veste in Rosa" e Cicloraduno Successivo La scultura omaggio al Giro d'Italia 100