Aspettando il Giro…sabato tutti in sella per Bimbimbici

Tutto pronto per la 18^ edizione nazionale, la 5^ per la nostra città, di “Bimbimbici. La nuova fiaba della bicicletta”, l’appuntamento immancabile nel calendario delle manifestazioni tortoliesi destinate ai più piccoli e alla valorizzazione della cittadina, del suo ambiente e del territorio, che quest’anno omaggerà la Corsa Rosa.

L’evento promosso dalla Fiab e patrocinato dal comune di Tortolì, orchestrato come da copione dall’Asd Orroras Makkas di Giuseppe Loddo in collaborazione con la ciclofficina Bike Town. Tante le novità per questa edizione, resa ancora più speciale perché dedicata al 100esimo Giro d’Italia, che farà tappa a Tortolì i prossimi 6 e 7 maggio.

La carovana coloratissima di bambini e genitori si riunirà alle 8.30 di sabato 29 aprile nel piazzale fronte le scuole elementari centrali in via Monsignor Virgilio. Alle 9:15 tutti in sella, novità rispetto alle precedenti: si pedalerà alla volta del parco La Sughereta. Qui i piccoli ciclisti troveranno un rinfresco offerto dall’organizzazione. A seguire, presso l’anfiteatro del parco, si darà il via a ‘’I giochi del Giro’’, un quiz a premi che vedrà i baby ciclisti sfidarsi all’interno di un breve circuito, con domande e risposte riguardanti la storia del Giro d’Italia e i suoi protagonisti. Dopo l’estrazione del vincitore della Lotteria Orroras Makkas, a cui sarà donata una bicicletta, l’allegra carovana ripartirà verso il centro della Città dove si concluderà l’evento, attorno alle 12:30.

“Quest’anno la manifestazione dedicata allo sport su due ruote per i più piccoli è più che mai sentita, la nostra città fra pochi giorni avrà l’onore di ospitare il Giro d’Italia numero 100. Per questo motivo Bimbimbici in questa edizione si colorerà anche di rosa ed è stata studiata per omaggiare il grande evento- spiega l’Assessore allo Sport Isabella Ladu-. Un evento dove protagonisti saranno i bambini e le loro famiglie per una giornata all’insegna dello sport e del divertimento sostenibile. Ringraziamo l’Associazione Orroras Makkas, che anche quest’anno si è messa a disposizione per l’organizzazione di questo meraviglioso appuntamento.”

‘Uno degli eventi sportivi più importanti a livello mondiale attraverserà le strade della nostra Città, e ciò che ci entusiasma di più è che i tortoliesi potranno viverlo da protagonisti- afferma Giuseppe Loddo, Presidente dell’Associazione Orroras Makkas -. Come sportivi e appassionati, siamo felicissimi e orgogliosi di dare una mano all’Amministrazione Comunale e a tutte le altre Associazioni, Pro Loco e Comitati, che tanto stanno facendo per accogliere nel modo migliore il 100esimo Giro d’Italia, abbellendo la nostra Città, organizzando eventi di intrattenimento e sensibilizzazione della popolazione”.

Precedente Centesima edizione del Giro d'Italia, adesione volontari Successivo Aspettando il Giro d'Italia. La "Peschiera si veste in Rosa" e Cicloraduno